E’ il font utilizzato per l’elaborazione automatica degli assegni. Ad oggi è ampiamente usato in Europa, Messico, Brasile ed in altri paesi nel mondo.

Standard: i caratteri numerici hanno un’altezza di 2.85 mm mentre i simboli hanno un’alterzza di 2.70 mm. Ciascun carattere è formato da barre verticali che determinano cinque spazi stretti e due spazi larghi.

Capacità:il riconoscitore MICR CMC7 è tollerante verso le variazioni di misura ed è capace di leggere codeline caratterizzate da piccole distorsioni. L’insieme dei caratteri riconosciuti è costituito dai seguenti simboli e cifre:

Insieme di caratteri MICR CMC7

Gli ultimi simboli sono denominati, seguendo l’ordine in figura, S-1 (Internal), S-2 (Terminator), S-3 (Amount) , S-4 (Not Used), S-5 (Routing) e dopo il riconoscimento, sono rispettivamente riportati come “/” “=” “!” “>” “^” in caratteri ASCII. 

Accuratezza: con il motore di riconoscimento MICR CMC7, l’accuratezza raggiunge il 100% se ci sono immagini acquisite di buona qualità; se la qualità è medio-bassa, il tasso di errore è in genere inferiore allo 0.5%. Per ogni carattere riconosciuto è riportato il livello di confidenza, consentendo di accertare quanto accurato sia stato il processo di riconoscimento.

Tecnologia: il riconoscitore è basato su due distinti classificatori che usano differenti metodi: un decodificatore barcode-like che identifica le barre e gli spazi da cui sono formati i caratteri ed un classificatore standard che riconosce e classifica la forma dei caratteri. Un sistema esperto, usando la logica fuzzy, raccorda i due output ottenendo la migliore corrispondenza.

Velocità: la velocità è legata alla cpu. Usando processori Pentium, le prestazioni sono comprese tra 30 e 100 CPS. 

Input: sono ammesse in input immagini monocromatiche (un handle di memoria contenente un DIB, Device Indipendent Bitmap) alla rispoluzione di 200 o più DPI. Migliori risultati possono essere ottenuti usando immagini a toni di grigio poichè il sistema riesce a lavorare nativamente in grayscale.

Output: l’output è costituito da i codici ACSII dei caratteri riconosciuti, dagli intervalli di confidenza e dalle coordinate di ogni area contenente un carattere.

Platform: sono supportate tutte le piattaforme Windows 95/98/NT/Millennium/2000/XP.

Packaging: il riconoscitore è distribuito in forma di DL L . La sua dimensione è cirac 500 KB. Non sono richiesti altri file.

Ecco un esempio di immagine di codeline CMC7, acquisibile in modo automatico con un’accuratezza del 100%:

Esempio di CMC7

Informazioni

Per ulteriori informazioni su questo prodotto si prega di usare la  pagina dei contatti.